Strategie Forex – Pivot Point Scalping

I pivot points, le resistenze e i supporti, per ciascuna coppia di valute, possono essere utilizzati per poter tradare con successo. Le strategie che sfruttano i Pivot Points, si basano su principi semplici e calcoli matematici, che sfruttano delle equazioni molto semplici, ma richiedono esperienza e possono a volte essere abbastanza articolate, per cui indubbiamente si può parlare di una forma di strategia avanzata nel Forex.

La strategia che sfrutta i Pivot Point può essere applicata anche allo Scalping, con la possibilità di avere delle indicazioni abbastanza chiare dei punti di entrata e di uscita. Specialmente nello Scalping, data la velocità delle operazioni, e le manciate di pips coinvolte in ciascuna operazione, da un punto di vista operativo, si dovrebbe fissare un range, intorno ai punto pivot, abbastanza piccolo (ad esempio al massimo 3 pip) calcolando anche l’applicazione dello spread da parte del broker. Inoltre sui supporti e resistenze, bisogna lim itare le proprie scelte per s1 e r1, poiché negli altri casi può essere opportuno lasciare il mercato.

Bisogna infine ricordare che i dati sui quali si basano i calcoli di pivot points supporti e resistenze sono storici, ovvero si riferiscono ai prezzi assunti nel giorno precedente a quello in cui viene fatto il calcolo, quindi in generale costituiscono un buon sistema per cercare di carpire il possibile trend di una coppia di valute, e se si è vicini ad un cambiamento o a un suo consolidamento, ma non va preso come un sistema infallibile.

Formule di calcolo dei pivot points, resistenze e supporti
Il calcolo dei pivot points, resistenze e supporti viene effettuato sulla base di queste semplici equazioni:

– Resistenza 3 = High + 2 * (Pivot – Low)
– Resistenza 2 = Pivot + (R1 – S1)
– Resistenza 1 = 2 * Pivot – Low
– Pivot Point = (High + Low + Close) / 3
– Supporto 1 = 2 * Pivot – High
– Supporto 2 = Pivot – (R1 – S1)
– Supporto 3 = Low – 2 * (High – Pivot)
– High= valore precedente più alto;

Low= valore precedente più basso;

Close=valore di chiusura della sessione precedente.

Molto interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll To Top