Strategie Forex – Hedging Forex

Una strategia di base, semplice da attuare, e che ha l’obiettivo di ridurre il rischio, è costituita dall’uso del Hedging Forex. Tuttavia nonostante la sua semplicità di attuazione richiede una certa dimestichezza con lo strumento da usare, per cui bisogna accumulare un po di esperienza, prima di riuscire a padroneggiarla. Da un punto di vista pratico, bisogna aprire allo stesso tempo due posizioni opposte sulla stessa coppia di valute, o su coppie contenenti valute correlate. Bisogna comunque considerare che l’apertura di due posizioni opposte non costituisce completamente un’operazione a costo pari a ‘zero’ poichè ci saranno i costi di spread, applicati per entrambe le operazioni, ed eventualmente i costi di rollover per posizioni mantenute aperte per un periodo non breve (almeno un giorno o di più).

Tipologie di operazioni del Hedging Forex
Esistono diverse tipologie di operazioni che rientrano nel Hedging Forex:

– sfruttare il rollover: se il broker accredita quotidianamente il rollover positivo, il guadagno consiste proprio in quest’ultimo (generalmente si usano due broker diversi, tra i quali uno applica il rollover e l’altro no. Se ad esempio per una coppia di valute il trend è positivo, si può aprire la posizione long con il broker che applica il rollover, e short con il broker che non lo applica);

– sfruttare la doppia posizione su coppie di valute correlate: si tratta di quelle valute che seguono l’andamento di altre valute (in questo modo si possono aprire delle posizioni che coprono le perdite e costruire quindi una strategia di copertura per unire le due coppie di valute correlate).

Molto interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll To Top