Come Trovare un Lavoro Estivo

L’anno scolastico è lungo, specie se non si hanno gli spiccioli utili per uscire al sabato sera, o comunque nei giorni in cui proprio di stare sui libri non ne hai voglia. Un lavoretto estivo è quello che fa per te: accumulare qualche soldino per poi non doverti preoccupare durante il resto dell’anno.

Come prima cosa è utile fare, anche se può sembrare scontato un curriculum vitae, una sorta di biglietto d’ingresso in cui sono radunate tutte le nostre esperienze, e non c’è bisogno di barare, se siamo alle prime armi, infatti, niente è perduto. La prospettiva di un lavoratore senza esperienza quindi possibilmente acquisibile per una prova e ad uno stipendio stracciato fa gola a molti.

Il passo successivo consiste nel farsi pubblicità: non abbiate paura nel chiedere, nel farvi raccomandare perché no, da amici e parenti e poi abbiate il coraggio di bussare e di telefonare ad ogni minimo spiraglio di lavoro: se pensate che farà capolino l’occasione della vita state freschi! Bisogna cercare di raggiungere l’obiettivo con ardore.

Se parliamo di stagione estiva vi converrà scegliere anzitempo di inviare il vostro Curriculum Vitae a stabilimenti balneari, agenzie di animatori turistici, bar e locali nelle zone frequentate e anche in qualche discoteca. Se siete degli sportivi perché non fare il bagnino: con un brevetto dal costo di qualche centinaia d’euro avrete un lavoro assicurato o quasi ogni estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll To Top