Come Lavorare in Banca

Come lavorare in banca è una delle domande più comuni da parte di chi cerca un impiego fisso, lavorare in banca è sempre stato associato all’idea di un lavoro sicuro e retribuito bene.

Come fare a trovare un lavoro in banca. La procedura è la solita, inviare curriculum, compilare i moduli presenti sui siti delle varie banche e verificare le offerte di lavoro presenti sui siti specializzati.
Alcune banche mettono a disposizione online delle pagine in cui sono indicate le ricerche di personale attive in questo momento, per esempio, tramite questo link possiamo verificare le ricerche di personale di Unicredit. Per la procedura dettagliata è invece possibile vedere questo articolo pubblicato su questo blog.

Indipendentemente dalla banca per cui si vuole lavorare, ci sono alcuni elementi che bisogna tenere in considerazione.

Le banche spesso sono interessate a chi si è appena laureato, ovviamente bisogna sostenere vari colloqui e solitamente i contratti offerti sono inizialmente a tempo determinato.
Il processo di selezione è quindi simile a quello che troviamo nelle altre aziende.

Quando si parla di lavorare in banca si è però troppo generici, gli impieghi sono infatti di vario tipo, con responsabilità e retribuzioni molto differenti.
Lavorare in banca può infatti significare fare il cassiere che è l’operatore che si trova dietro allo sportello e si occupa di operazioni come prelievi e versamenti, il gestore che si occupa degli investimenti dei clienti, il credit manager che deve analizzare le richieste di finanziamenti e il direttore di filiale che ha la responsabilità della propria filiale e deve gestirla.

Il consiglio per chi vuole lavorare in banca è quello di controllare sempre le offerte disponibili e inviare la propria candidatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll To Top