Clima Aziendale – In Cosa Consiste

Il termine Clima, originariamente usato per parlare dell’ambiente meteorologico, è da tempo entrato nel linguaggio quotidiano – in parallelo alla locuzione ” il morale “- in relazione all’ambiente psicosociale: entrambi i termini sono di comprensione intuitiva e non richiedono di ricorrere al dizionario.

Da quando clima aziendale è diventato di uso comune anche nel campo della psicosociologia – come abbreviazione del più completo ” clima organizzativo ” – si è resa necessaria una definizione rigorosa, come per tutti i concetti scientifici. Si constata, a questo punto, che vari decenni di ricerca scientifica hanno fatto avanzare le conoscenze sul clima, ma non hanno ancora formulato una definizione soddisfacente da tutti i punti di vista.

È perciò raccomandabile attenersi a quelle più semplici.

Definizione per metafora.
Come il clima meteorologico è la risultante delle condizioni atmosferiche locali (temperatura, umidità, vento, pressione …) può dare delle impressioni di calma, di sconvolgimento, di serenità, ecc., così il CLIMA di AMBIENTE SOCIALE, FAMILIARE, AZIENDALE e simili è un insieme di elementi interagenti, che può dare percezioni unitarie (bonaccia, tensione, calore, minaccia …) in cui non si distingue la dinamica dei singoli componenti.

Definizioni semplificate.
Per ARNOLD, EYSENCH e MEILI il “Clima Aziendale” è un insieme di fattori della struttura sociale dell’azienda, che non dipendono direttamente dal lavoratore, ma anche lo influenzano (caratteristiche dell’organizzazione aziendale, qualità della comunicazione orizzontale e verticale, possibilità di influire nelle decisioni, possibilità di avere riconoscimento per le proprie prestazioni).

Per ENGLISH e CHAMPNEY ENGLISH il Clima è un traslato che sta a indicare le caratteristiche prevalenti dell’ambiente, prese non analiticamente ma globalmente e che può essere distinto in:

– Clima Intellettuale possibilità di sviluppo intellettuale;

– Clima Emozionale: impatto dell’ambiente sulle risposte emozionali del soggetto;

– Clima Culturale: possibilità di crescita culturale del soggetto;

– Clima Sociale: tipo delle interazioni sociali che portano i soggetti ad accettarle o a rifiutarle.

Molto interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll To Top